Normativa Cookie
Questo sito utilizza i cookies, leggi. Proseguendo con la navigazione, si accettano tali cookies Accetto
11
Aug
2015

Novità sulle attività illecite di Hacking Team

Novità sulle attività illecite di Hacking Team

Con il nome di “Masque” è stato identificato l’attacco che colpisce i dispositivi iOS (release 7 e 8, sia su apparecchi integri lato software che su apparecchi in cui è stato eseguito il Jailbreak) sostituendo app legittime con versioni contraffatte al fine di spiare l’attività di chi le sta usando. 
Tale nome è stato spesso associato negli ultimi giorni alla società italiana Hacking Team. Il gruppo, specializzato in spyware commerciale, è giunto alla cronaca dopo una fuoriuscita di materiale segreto per una breccia nei server. L’ultima novità è che HT avrebbe sfruttato tale attacco utilizzando almeno 11 app malevole.

Gli analisti di FireEye indicano che Hacking Team aveva come strategia quella di indirizzare gli utenti verso URL a cui app di noti brand (WhatsApp, Twitter, Facebook, WeChat, Skype) celavano software malevolo. I controlli sui download dallo store di Apple e da iTunes erano così superati attraverso un attacco “Masque”.    

Secondo FireEye gli utenti potevano evitare la compromissione di iOS solo aggiornandolo alla versione 8.1.3 o non seguendo link insicuri. 

FireEye conclude sottolineando che un attacco “masque” può essere utilizzato su qualsiasi sistema operativo mobile e che Apple non è più esente dai problemi di sicurezza, è infatti sempre di più un bersaglio da parte dei produttori di spyware commerciale e da cyber attività illegali.

DOVE
Via Caduti di Amola n. 11/2
40132 Bologna (BO) Italia
CHIAMACI
tel +39.051.538403
fax +39.051.7459506
SCRIVICI
info@dmlogica.com