Normativa Cookie
Questo sito utilizza i cookies, leggi. Proseguendo con la navigazione, si accettano tali cookies Accetto
27
Jun
2013

Mobile Device e Business App

Se solo il 25% delle PMI in Italia adotta oggi i sistemi di Mobile Device, Mobile Business App ed Enterprise Application Store, e solo il 30% di queste consideri una priorità medio alta investire sui progetti di Mobility, una su tre ha però già introdotto i New Tablet in azienda, destinandone l’uso ai propri dipendenti e al personale di vendita.

Il fenomeno del BYOD (Bring Your Own Device) viene accolto in modo favorevole dalle PMI italiane quale modo flessibile di gestione dei device nella relazione con i dipendenti: il 56% consente l’utilizzo ai propri collaboratori di dispositivi personali.

Tutto il contrario per quanto riguarda le Grandi Imprese dove, se l’utilizzo dei Tablet personali sul lavoro è riservato prevalentemente ai top manager, il 35% ha già introdotto le Mobile Business App – in particolare le App di Sales Force Automation e di Field Force e Work Force Automation – e il 58% di queste ha adottato anche una piattaforma di Enterprise Application Store per il controllo degli accessi e la sicurezza dei dati aziendali.

In linea generale, il ruolo della Mobility a supporto del business e la consapevolezza delle aziende italiane dell’importanza di investire sull’innovazione assumono una posizione centrale secondo quanto afferma l’Osservatorio Mobile Device & Business App della School of Management del Politecnico di Milano.

In una ricerca condotta  su un campione di imprese e presentata il 19 giugno 2013 a Bovisa in occasione del convegno “Mobile Enterprise: tap your Business!”, emergono i dati inerenti l’adozione dei nuovi sistemi di Mobility da parte delle Grandi Imprese e delle PMI in Italia.

Tali dati evidenziano come, in tempo di crisi, le aziende puntino sull’innovazione investendo principalmente sul fattore Mobility, ritenuto fondamentale nei processi di business: “Il 57% delle imprese ha già introdotto New Tablet per una o più famiglie professionali e il 35% utilizza già anche Business App, cioè applicazioni sviluppate specificatamente per i device mobili (tablet e smartphone in primis): nel breve-medio termine diventeranno, rispettivamente, il 90% e il 96%”.

Sempre secondo Andrea Rangone, Responsabile Scientifico Osservatorio Mobile Device & Business App, anche “le 878 Startup che a livello internazionale, operano nel Mobile e che, negli ultimi due anni hanno ricevuto finanziamenti da investitori istituzionali; di queste, circa il 10% opera nel mercato delle soluzioni a supporto della Mobility aziendale”. Molte Startup che sono nate negli ultimi anni si occupano infatti dello sviluppo di piattaforme e nella creazione di applicazioni Mobile Security, App Management e Mobile Device Management (MDM), che consentono alle imprese di gestire da remoto il parco di dispositivi mobili e la sicurezza dei dati utilizzati.

Fonte
DOVE
Via Longhi 14/a
40128 Bologna (BO) Italia
CHIAMACI
tel +39.051.538403
fax +39.051.7459506
SCRIVICI
info@dmlogica.com