Normativa Cookie
Questo sito utilizza i cookies, leggi. Proseguendo con la navigazione, si accettano tali cookies Accetto
20
Feb
2009

Lycos: uno dei nomi storici dei motori di ricerca dice addio al web!

Dal 15 febbraio sul sito Lycos.it si legge: "Cari utenti e cari potenziali utenti LYCOS, come già annunciato le settimane scorse sulla stampa e sul nostro sito Internet abbiamo cessato la maggior parte delle nostre attività e dei servizi relativi al nostro portale."

Lycos è (o meglio era) uno dei principali motori di ricerca. Nato nel 1994, e pubblicato on-line l’anno seguente, ha avuto un esponenziale sviluppo fino ad essere presente, già nel 1999, in 40 paesi del mondo.
La crisi, che aveva coinvolto numerose aziende operanti nel web intorno ai primi anni del 2000, era stata superata a seguito del suo acquisto da parte della spagnola Terra Networks. Successivamente, con l’entrata nel 2004 della coreana Daum Communicationse, sembrava fosse tornato a nuova luce. Così non è stato.

Negli anni era riuscito ad essere una delle community più famose al mondo come portale di informazioni e per i suoi servizi di e-mail, nonché come l’alternativa a Yahoo!, ma la ricerca non è riuscita a reggere il confronto con i colossi odierni del web: Google, Yahoo!, Microsoft.
Già nel novembre scorso un comunicato del gruppo Lycos era stato lapidario sulla situazione disastrosa che stava affrontando: "la migliore opzione per  la società sarebbe di vendere i suoi domini e di chiudere il portale e le attività su internet.

Il 15 febbraio l’annuncio della fine preannunciata di Lycos Europe. Delle sue “spoglie virtuali” rimarrà on-line Tripod e il servizio di chat gestito da Worlds biggest chat; agli utenti del web il ricordo di un pezzo di internet che se n’è andato.

DOVE
Via Longhi 14/a
40128 Bologna (BO) Italia
CHIAMACI
tel +39.051.538403
fax +39.051.7459506
SCRIVICI
info@dmlogica.com