Normativa Cookie
Questo sito utilizza i cookies, leggi. Proseguendo con la navigazione, si accettano tali cookies Accetto
18
May
2009

Dati internet in Italia: bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto?

L’ultima ricerca Audiweb in collaborazione con Doxa mostra i dati dell’uso del web da parte degli italiani. Le statistiche si prestano a diverse interpretazioni.

L’utilizzo di internet in Italia è prerogativa di studenti universitari che navigano da casa per cercare informazioni di ogni tipo. Questa è la figura “tipo” di chi usa questo nuovo mezzo di comunicazione tra le 8mila persone intervistate tra il maggio 2008 e marzo 2009.

Dati più approfonditi illustrano che il 59,7% della popolazione ( 28,524 milioni di persone)  usa la rete da qualsiasi luogo (casa, ufficio, studio, ecc) e attraverso qualsiasi dispositivo di connessione. Rispetto al precedente report l’incremento è stato del 2,1%.

Se l’aumento è costante nel tempo non sembrano equilibrarsi le “differenze” tra gli utenti e i punti di accesso. Persiste la differenza tra uomini e donne, rispettivamente del 63,4% e del 56,1%; la maggioranza spetta agli studenti universitari (95,1%), in confronto a laureati (92,6%), diplomati (82,1%) e studenti di scuole medie e superiori (81,8%); il luogo privilegiato è la casa (50,5%), seguono ambienti di lavoro e connessioni internet in mobilità (solo il 6,2% per cellulari, smartphone e computer palmari).

L’indagine analizza anche le cause che spingono gli utenti all’uso della rete. Trovare informazioni di qualsiasi tipo sono i fattori predominanti per il 46,1%, fa seguito l’utilizzo di servizi a distanza per semplificare pratiche e procedure off-line ( 26,8%), la ricerca di fatti di cronaca (22,4%) ed essere in contatto con amici e conoscenti (18,5%).
 
L’idea diffusa di dover essere un “esperto di computer” sembra ancora essere la barriera per usufruire del web. Il 58,9% di italiani afferma di non essere in grado di utilizzare un computer, mentre per il 15,8% crede che per navigare in rete occorrano conoscenze informatiche particolari. A questi “limiti” si accompagnano cause economiche. Se il servizio avesse un costo più basso il 34,8% lo utilizzerebbe con più continuità.

Gli italiani sono stati un “popolo di navigatori”, nel web sembra perdersi questa caratteristica. 

DOVE
Via Caduti di Amola n. 11/2
40132 Bologna (BO) Italia
CHIAMACI
tel +39.051.538403
fax +39.051.7459506
SCRIVICI
info@dmlogica.com