Normativa Cookie
Questo sito utilizza i cookies, leggi. Proseguendo con la navigazione, si accettano tali cookies Accetto
07
Dec
2011

Chrome e gli sviluppi di Google

Secondo quanto emerge dalle statistiche sul traffico in rete analizzate da StatCounter risulta che Chrome, il più giovane tra i browser presentato da Google nel 2008, ha conquistato un posto di leadership ed è secondo solo ad Internet Explorer.
 
Google Chrome

Il superamento di percentuale rispetto a Firefox, che ha raggiunto a dicembre quota 26,94% contro il 25,47% del browser di Mozilla Foundation, vede una crescita esponenziale di Chrome a tre anni dalla sua nascita, quando registrava un bacino d’utenza solo del 4,66%.
Ciò fa ipotizzare importanti sviluppi nel web per il futuro prossimo a considerazione del fatto che, se ad un anno esatto di distanza Chrome ha praticamente raddoppiato la percentuale facendo scalare Firefox di quasi sette punti dal suo 31,17%, si può immaginare un livellamento dei tre browser – Internet Explorer, Firefox e Chrome – se non addirittura una leadership incontrastata del browser di Google.

Mozilla Foundation ha reagito preparando il lancio di una nuova versione di Firefox per il prossimo 20 dicembre anche se, in una nota ufficiale ad All Things Digital, assicura il mantenimento di un buon feedback con Mountain View in merito a ricerca e sviluppo, anche perché i proventi che ricava da Google sono pari all’85% delle entrate.

Oltre ad essere premiato dagli utenti per la facilità di utilizzo, la chiarezza dell’interfaccia e la velocità di caricamento, Chrome ha il vantaggio di integrare tutti i nuovi servizi di Google.
Non solo, come ha dichiarato Paul Kinlan alla Develop Conference di Liverpool, dopo Android e Google+ si prevede anche per Chromebook l’evoluzione in una piattaforma ludica, questa volta basata sullo sviluppo di WebRTC. Si tratta di una tecnologia cloud che permetterà al browser di riconoscere le periferiche USB e che consentirà lo streaming audio e video dei contenuti ottimizzati per il gaming online; tutto questo senza l’ausilio di un computer potente, dando dunque la possibilità di accedere al servizio ad un vasto bacino d’utenza.  Su questa strada si è già inoltrato il progetto OnLive ma, in merito a ciò, lo stesso Paul Kinlan ha tenuto a precisare che non ci sarà un’attività di concorrenza bensì di collaborazione tra le due aziende.
DOVE
Via Caduti di Amola n. 11/2
40132 Bologna (BO) Italia
CHIAMACI
tel +39.051.538403
fax +39.051.7459506
SCRIVICI
info@dmlogica.com